La SIGI chiede tempo al Tribunale

La SIGI chiede tempo al Tribunale

Con oggi scadono i “cinque giorni” concessi dal Tribunale a Finaria per la stesura di una relazione sulla proposta d’acquisto della SIGI.

Nella mattinata odierna, il liquidatore di Finaria, Gianluca Astorina, ha inviato la relazione al Tribunale in base a quello che la stessa SIGI gli ha fornito. Entro venerdì, però, la spa costituita dalla Cordata consegnerà al Tribunale quelle informazioni, quei punti e documenti mancanti come il piano di ristrutturazione dei debiti perché non forniti entro oggi.

La proposta della SIGI, da quanto trapela, potrebbe non essere comunque ritenuta congrua, anche se verrà valutata dopo la presentazione completa dei documenti.

Torre del Grifo il nodo, da cui il Catania vorrebbe monetizzare: tema che può essere superato in diversi modi, quali quello dell’affitto (di cui si discuteva nelle scorse settimane). La sensazione è che, salvo sorprese, si andrà incontro ad una procedura competitiva che verrà intrapresa pare gli ultimi giorni di giugno.

L’interrogativo è sempre lo stesso, al di là del caso specifico: il Catania vuole veramente vendere alla Sigi? Spunterà fuori qualcuno oppure il campo e i playoff possono cambiare le carte in tavola?

Admin