L’avversario, Avellino: “Lupi” avviati verso una tranquilla salvezza

L’avversario, Avellino: “Lupi” avviati verso una tranquilla salvezza

Un avversario inevitabilmente associato alla grande illusione targata Catania, relativa al famoso 3-6, che domani i rossazzurri affronteranno nuovamente come recupero della prima giornata di ritorno.
Parliamo dell’Avellino e, inutile dirlo, lo sappiamo bene, il Catania di domani non potrebbe essere più diverso da quello visto nell’ultimo testa a testa.

I Lupi, invece, sembrano tutto sommato avviati verso una tranquilla salvezza che ad inizio stagione non sembrava così scontata. Merito di Ezio Capuano, che ha raccolto la squadra lontano dai bassifondi della classifica a +7 dalla zona play-out con 27 punti, al 13° posto.
Nelle ultime sei partite l’Avellino ha totalizzato ben 13 punti, ma proviene dalla sconfitta in zona Cesarini rimediata a Teramo.

Sul fronte mercato sono stati due gli innesti degli irpini, nonostante i dirigenti siano parecchio attivi in questo senso: si tratta del centrale Bertolo e del centrocampista Izzillo dal Pisa, ancora non sicuro di essere arruolabile già per domani. Quel che sembra certo è che anche a Catania Capuano dovrebbe riproporre il 3-5-2 con Tonti tra i pali e difeso da Illanes, Zullo e il nuovo arrivato Bertolo. Celjak, Laezza, Di Paolantonio, De Marco, Parisi i cinque che si occuperanno del centrocampo, mentre in avanti ci saranno Micovschi e Albadoro.

Una sfida da non sottovalutare assolutamente per questo Catania sì vivace, ma in processo di smantellamento.

Admin