L’avversario: come sta il Catanzaro?

By
Pubblicato: 15:48 - 17 Dicembre, 2019


Trascorso esattamente un mese dalla sfida al Catanzaro, domani i rossazzurri riaffronteranno ancora i calabresi, ancora al “Ceravolo”, ma in un diverso scenario: saranno i quarti di Coppa Italia di Serie C, un torneo certamente non da non sottovalutare per entrambe le formazioni.

Il momento del Catania lo conosciamo bene, ma i giallorossi come stanno? Partiamo dai numeri, come sempre. 3 vittorie nelle ultime sei partite, compreso il secco 2-0 rifilato alla Casertana in Coppa, 2 pareggi e una sconfitta casalinga contro la Ternana. Un rendimento di fatto identico a quello degli etnei, con il grosso vantaggio di poter giocare in casa, lì dove il Catanzaro ha mantenuto la porta inviolata per ben quattro volte nell’ultimo mese e mezzo.

Grassadonia nella partita di domani dovrebbe schierare ancora un 3-4-3 con i migliori interpreti a disposizione vista l’importanza del match, confermata anche dal silenzio stampa indetto dalla società. In porta ci sarà Adamonis, difeso da Martinelli, uno tra Figliomeni e Riggio, e Signorini. Statella e Favalli dovrebbero agire sugli out di centrocampo, con Maita e Tascone interni. Tridente offensivo composto da Fischnaller (3 gol in due apparizioni in coppa quest’anno), Bianchimano e Kanoutè. Dalla panchina i ristabiliti De Risio e Nicastro.

Un match mai come stavolta davvero fondamentale per la formazione di Lucarelli, chiamata ad immergersi nuovamente nello spirito “da torneo” che ha permesso ai rossazzurri di raggiungere i quarti.