Lucarelli: “Con Catania un cordone che non ero riuscito a tagliare. So cosa dire ai giocatori”

By
Pubblicato: 09:30 - 22 Ottobre, 2019


Intercettato dalla nostra redazione al suo arrivo in aeroporto, il ritornato tecnico del Catania Cristiano Lucarelli ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Ho sentito di aver lasciato qui qualcosa di incompiuto. Adesso, seppur in una situazione complicata, secondo me ce la possibilità di rimetterci a lavorare e riprendere un percorso iniziato due anni fa.

Appena ho visto squillare il telefono mi sono immaginato cos’è che avrebbe voluto il direttore, però io stesso devo dire che non sono mai riuscito a staccare questo cordone con Catania. Non c’è stata una sola persona che mi abbia detto di accettare, però nella mia vita le scelte controcorrente sono quelle che mi hanno dato più soddisfazione: ogni volta che mi hanno detto di non fare qualcosa, io l’ho fatta. Stavolta sapevo di dover completare un percorso. So che ci vorrà del tempo e non sarà semplice.

Giocatori? Qualche messaggio mi è arrivato, diciamo che sono pronti e contenti di ricominciare. So già cosa dire a loro. Ai tifosi dico di avere pazienza perché sanno bene che le difficoltà sono legate alla testa e non alle qualità, vedremo se con il mio staff riusciremo a tirarle fuori”.