Lucarelli diretto: “voglio un risultato importante. I paraculo con me hanno poca vita”

By
Pubblicato: 13:21 - 16 Novembre, 2019


Attilio Scuderi

DIRETTORE

Giornalista catanese, direttore della redazione, esperto di tecnica e tattica.
Numerose le esperienze nazionali con Skysport24, Sportitalia e Radio Kiss Kiss.
Le esclusive di Calciomercato sono il suo valore aggiunto. Oggi volto della nota trasmissione sportiva regionale Salastampa su "Antenna Sicilia". Punto d riferimento del panorama rossazzurro grazie ad una conduzione schietta, diretta e concreta.
Attilio Scuderi

Diretto, schietto e come al solito mai banale. Ecco le parole di Cristiano Lucarelli alla vigilia del match, di domani sera, contro il Catanzaro.

“Per me e’ una gara troppo importante, fondamentale per capire tante cose. Voglio la prestazione, perche’ consegnerebbe autostima, fiducia e tanto altro. Mi aspetto tantissimo dalla squadra nonostante le tante difficoltà”

“Dopo i sessanta minuti iniziali contro la Leonzio ho resettato. Non guardo più in faccia a nessuno e giocherà solo chi darà garanzie di prestazione, chi guarderà al concetto di squadra e non agli interessi personali. I paraculo, con me, avranno poca vita e vedranno la parte più brutta di Cristiano Lucarelli. Tutti possono giocare e tutti sono in discussione, non stupitevi per la formazione di domani”

“questo non si significa che chi ha fatto male con la Leonzio sia messo da parte, tutti attraverso l’allenamento mi consegneranno le risposte che voglio. Voglio vedere impegno, dedizione e non prese in giro. Curiale avrà un’altra possibilità da titolare in Coppa contro la Leonzio. Lui come altri, perché abbiamo gare ravvicinate e mi aspetto molto da tutti”

“il mercato di gennaio sarà orientato proprio dall’impegno che metteranno i giocatori. Ripeto non possiamo fare la rivoluzione per tanti motivi, ma molte scelte passeranno dalle prossime gare”

“Catanzaro squadra forte, completa e con tante alternative. Potrebbero variare qualcosa contro di noi e stiamo studiando come controbbattere anche a gara in corsa”