Maldonado in stand-by: la situazione

Maldonado in stand-by: la situazione

Mister Raffaele dovrà fare a meno di Luis Maldonado, almeno per il momento: come raccontato dal collega Alessandro Vagliasindi ieri sera a Corner, il Catania è al lavoro per risolvere una problematica relativa al suo tesseramento.

Secondo quanto raccolto, il nodo sta nello status del giocatore: bisognerà, in parole povere, capire se il giocatore sia o meno professionista, visto che le norme FIGC per il tesseramento per la stagione che sta per iniziare dicono che “le società che disputeranno nella stagione sportiva 2020/2021 il Campionato Serie C non potranno tesserare calciatori professionisti cittadini di paesi non aderenti alla U.E. o alla E.E.E. provenienti dall’estero, né tesserare con lo status di professionista calciatori di detti paesi già tesserati in Italia con status diverso da quello di professionista, fatta eccezione per le società neo promosse in Serie C che potranno stipulare contratto da professionista con i calciatori dilettanti di detti paesi, già per esse tesserati nella stagione sportiva 2019/2020”. Maldonado è di nazionalità ecuadoriana, ricordiamo, e lo scorso anno ha giocato in Serie C con la maglia dell’Arzignano.

L’AIC, da quanto trapela, aveva rassicurato il Catania circa lo status da professionista di Maldonado, ma al momento del tesseramento in FIGC è saltata fuori la questione dello status da dilettante: tema che verrà affrontato e discusso nelle prossime giornate. Per adesso, però, mister Raffaele non potrà contare su di lui.

Admin