Mercato Catania: Perez piace ancora, ma…

By
Pubblicato: 17:08 - 29 Luglio, 2017


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Continua la ricerca dell’attaccante giusto in casa Catania dopo il rifiuto di Francesco Ripa per motivi familiari: tra i diversi nomi accostati al club rossazzurro, torna in voga quello di Leonardo Perez, già cercato a gennaio e ancora all’Ascoli.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, però, ad oggi non sembra essere una pista percorribile, né una trattativa concretizzabile, visto l’ingaggio e il contratto che lo lega ai bianconeri fino al 2018, anche se il profilo piace molto. Ad oggi: sì perché con il passare delle settimane, come insegnano le logiche del mercato, qualcosa potrebbe cambiare. Per il momento, il Catania sta alla finestra e attende: bisogna avere pazienza. Perez, oltretutto, è vero che nelle ultime stagioni non è mai riuscito a convincere (nonostante le sue potenzialità), ma in Serie C ha raggiunto la doppia cifra con la maglia dell’Ascoli nella stagione 2014/15, quella della promozione in B. Intanto, in casa rossazzurra, mister Cristiano Lucarelli continua a lavorare con Valerio Anastasi, che sembra essere uno dei titolari, e Demiro Pozzebon, che vorrebbe esprimere il suo valore dopo gli scorsi mesi non proprio esaltanti.

Sempre più in uscita, invece, Caetano Calil, non presentato con la squadra al Palazzo degli Elefanti e non impiegato nelle prime due amichevoli. Insomma, il Catania prende sempre più forma, in attesa di quella “ciliegina” volta a ultimare un organico almeno sulla carta già di per sé completo.