Mixed-Zone | Camplone: “Malissimo nella gestione della palla. Difesa? La coperta era corta”

By
Pubblicato: 18:08 - 6 Ottobre, 2019


Al termine della partita persa a Terni, mister Camplone ha parlato così del match:

“Cosa è mancato? Che appena abbiamo fatto gol ci siamo rintanati dando a loro l’opportunità di far gol. Sfiorato il secondo gol con Mazzarani, abbiamo fatto malissimo nella gestione della palla perché se sbagli tanti palloni anche la squadra che ha appena preso lo schiaffo reagisce e ti mette sotto.

Sbandate in difesa è normale che ci siano, infatti siamo andati in difficoltà con i lanci lunghi, con Mbende che è molto alto e non velocissimo e Silvestri tutta la settimana fermo. Non avevamo tanti difensori, lo stesso Esposito in panchina aveva un problema e le alternative in panchina erano un ’99 e un ’02. Abbiamo fatto giocare Biondi perché in settimana ha fatto bene ed è promettente. In ogni caso se vuoi andare a prendere l’avversario alto la coperta è corta, quindi o sei corto in avanti o ti rintani in metà campo e fai le ripartenze, ma appena ci siamo rintanati abbiamo fatto l’autogol. Non siamo tanto bravi in questo. Normalmente se hai contro un giocatore veloce ti prendi dei metri e scappi qualche secondo prima, invece noi scappavamo sempre in ritardo. Sul terzo autogol Biondi mi ha detto che forse c’era fallo, non credo sa impazzito e si sia buttato in semi-rovesciata facendo un eurogol, ma questo non cambia tanto. Semplicemente non dovevamo prendere 3 gol dopo essere passati in vantaggio senza sfruttare le praterie che ci lasciava la Ternana.

Un problema mentale c’è per forza perché in casa le vinciamo tutte e in trasferta siamo molto diversi, facciamo molta fatica. In queste situazioni c’è poco da fare: bisognerebbe vincere per provare a scacciare i fantasmi, il problema è che non lo facciamo perché ci portiamo queste situazioni da tempo. Anche lo scorso anno era questo il problema del Catania”.