Moretti a Catanista: “ho smesso col calcio, a Catania non sono esploso perchè…”

By
Pubblicato: 16:45 - 12 Novembre, 2019
moretti


Ai microfoni di Catanista, nel corso delle ore 13 su Radio Fantastica, è intervenuto l’ex centrocampista rossazzurro, Federico Moretti. Ecco una parte del suo intervento:

Ho deciso di smettere col calcio vero. Quest’estate ho preso questa decisione, secondo qualcuno prematura vista l’età, ma adesso lavoro nell’azienda di famiglia, mi faccio il mazzo e sono contento. Seguo il Catania, so che ci sono state dinamiche particolari con tanti cambi di allenatori. E’ un peccato vedere la squadra sempre in situazioni complicate, un inizio di campionato con qualche progetto che poi però viene puntualmente smantellato dopo pochi mesi. La caratura della squadra è importante e penso che potrà riprendersi nei prossimi mesi”

“Perchè non sono mai esploso a Catania? Un’insieme di cause. Non c’è mai stato un progetto intorno a me, forse anche per i tempi che erano, probabilmente anche per alcuni miei errori. Dopo Ascoli, dove feci davvero bene, tornai ma ero giovane e a quei tempi era forse un po’ più complicato per un giovane avere la giusta opportunità. Con Montella avevo fatto il pre campionato da titolare, poi forse avrei esordito a Parma, ma ci fu lo sciopero. A quel punto, forse per presunzione, decisi di andare in B per giocare. Un vero peccato”

Biagianti può giocare dove vuole. La sua personalità e la sua intelligenza tattica gli permettono di essere utile in qualunque zona del campo. La sua forza è che mette davanti la squadra, lui viene dopo