Picerno-Catania: le ultime…

By
Pubblicato: 10:28 - 26 Febbraio, 2020


Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Cresce l’attesa in vista del match di oggi pomeriggio con Lucarelli e Giacomarro che si preparano a sciogliere gli ultimi dubbi. I padroni di casa, orfani solamente dell’infortunato Montagno, non dovrebbero cambiare l’assetto tattico, confermando la difesa a tre con Lorenzini, Ferrani e Priola. In mediana potrebbe tornare dal primo minuto Romizi, al posto di uno fra Vrdoljak e Pitarresi, con Kosovan pronto a verticalizzare per innescare le punte, mentre sulle corsie Brumat insidia Melli a destra, e a sinistra dovrebbe essere confermato Guerra. Inamovibile il capocannoniere del Picerno, Emanuele Santaniello, arrivato a quota 10 reti in campionato, mentre al suo fianco è aperto il ballottaggio fra Nappello ed Esposito, con il primo in leggero vantaggio.

In casa Catania, invece, se per la difesa si va verso una totale conferma rispetto a quanto visto contro la Ternana, il cambiamento totale è atteso in mediana, con Rizzo e Biagianti che dovrebbero prendere il posto di Vicente e Salandria. In avanti quasi certamente Mazzarani salterà una gara fra Picerno e Vibonese, bisognerà capire se Lucarelli vorrà farlo rasserenare già oggi o domenica al Massimino. Chi sarà in campo dal primo minuto sarà certamente Biondi che potrebbe agire sulla trequarti con Di Molfetta ed uno fra Capanni, appunto Mazzarani e Barisic. Centravanti? Beleck non giocherà novanta minuti, ma bisogna capire se partirà dall’inizio o verrà lasciato spazio a Barisic, con in questo caso Manneh schierato sulla fascia.