Playoff, il punto: Monza in scioltezza, Out il Siena

By
Pubblicato: 10:50 - 13 Maggio, 2019


Antonio Torrisi

Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Concluso il primo turno della Fase Gironi dei Playoff di Serie C, è il momento di fare il punto riassumendo i risultati dei tre raggruppamenti e gli incroci del secondo turno.

GIRONE A – Riguarda il Girone A la più grande sorpresa di questa prima giornata di Finals, con la sconfitta interna del Siena contro il Novara: i bianconeri, infatti, che potevano contare su due risultati su tre, dopo una gara disputata non ad altissimi ritmi, sono stati eliminati da un gol al 79’ di Daniele Cacia, che fa avanzare i suoi, gli unici tra l’altro a passare il turno vincendo in trasferta. Nelle altre due sfide, la Carrarese di Baldini ha superato per 2-0 la Pro Patria grazie alle reti di Tavano e Piscopo, mentre la Pro Vercelli ha tagliato fuori l’Alessandria con il risultato di 3-1. Di conseguenza, nel secondo turno gli incroci saranno: Pro Vercelli-Carrarese e Arezzo-Novara, visto che a subentrare sarà l’Arezzo.

GIRONE B – Nel Girone B, invece, pronostici da classifica confermati: il Ravenna grazie al pari interno contro il Vicenza avanza al turno successivo, così come il Sudtirol che ha sconfitto per 1-0 la Sambenedettese di Andrea Russotto, entrato a gara in corso. Si è ripreso, poi, il Monza di Berlusconi, che si è imposto sulla Fermana per 2-0 con i gol di Marchi e Reginaldo. Di conseguenza, nel secondo turno gli incroci saranno: Monza-Sudtirol e FeralpiSalò-Ravenna, visto che a subentrare sarà la FeralpiSalò.

GIRONE C – Nel Girone C, come è noto, gare che hanno vissuto alti e bassi. Il Potenza ha fatto valere il fattore campo contro il Rende, passando il turno con uno 0-0, mentre la Virtus Francavilla nel pantano di Brindisi ha superato la Casertana per 1-0, dopo una sfida parecchio nervosa. Nell’ultima sfida, come sapete, la Reggina ha raggiunto nell’ultima porzione di partita il Monopoli, passato in vantaggio con Scoppa, grazie alla rete spettacolare di Ungaro. Il resto è cronaca: mercoledì al Massimino il Catania affronterà gli uomini di Cevoli, mentre il Potenza ospiterà la Virtus Francavilla.