Promossi e Rimandati: Catania intenso e indiavolato. Tutti perfetti

By
Pubblicato: 22:26 - 15 Maggio, 2019


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Un Catania da applausi stende la Reggina e passa il turno dei Playoff con un 4-1 praticamente perfetto, come la prestazione di tutti. I Promossi e Rimandati della redazione di Catanista.

PROMOSSI:

SARNO 7,5 – Ha il compito fondamentale di legare centrocampo e attacco, e sin dai primi minuti lo rispetta nel migliore dei modi. È il miglior Sarno? Di sicuro è quello che serve a Sottil e al Catania: il resto lo dice, con meraviglia, la rete del vantaggio. Primo dribbling, secondo dribbling, destro imprendibile. Spettacolo puro.

MAROTTA 7,5 – Finalmente. Fa tutto ciò che ha messo in vetrina al Massimino lo scorso anno, ma con la maglia del Siena. Sembra davvero un altro giocatore rispetto a quello, svogliato, del finale di campionato. È vero, divora il gol che avrebbe chiuso la sfida, ma poco dopo si fa perdonare servendo il match ball a Di Piazza. Infine, chiude in bellezza, tornando al gol dopo sette partite. Ottima notizia.

BIAGIANTI 7 – Sottil lo preferisce a Lodi, ergo: serviva una gran partita di Marco Biagianti. Forse non è ancora al meglio della forma, ma lotta, riconquista e fa ripartire con i giri giusti. Ottima prova del capitano rossazzurro.

 

RIMANDATI:

/

VOTI: PISSERI 7; MARCHESE 7, SILVESTRI 7, AYA 7, CALAPAI 7; BUCOLO 7, RIZZO 7; DI PIAZZA 7. SUBENTRATI: CURIALE 7, CARRIERO 7, LLAMA SV, MANNEH SV, ANGIULLI SV.