Promossi e Rimandati | Male tutti, nessun promosso

Promossi e Rimandati | Male tutti, nessun promosso
Antonio Torrisi

Il Catania perde contro la Paganese nel recupero della 13ª Giornata di Serie C. Male tutti, nessun promosso.

PROMOSSI:

/

RIMANDATI:

DIFESA E FASE DIFENSIVA 4,5 – Riesci a subire gol anche quando l’avversario non ti mette in difficoltà, e questo accade praticamente sempre: il fallo da rigore commesso è un’ingenuità collettiva, il raddoppio della Paganese è un misto tra la bravura nell’inserimento di Stendardo e la difficoltà nel fronteggiarlo nel modo giusto. Ogni pallone buttato in avanti dagli avversari diventa un pericolo: 1,6 gol subiti a partita, almeno sette gare fin qui con almeno due gol subiti, almeno sei con tre. Dato assolutamente negativo.

CATANIA 5 – Comprendiamo le difficoltà di inserimento in una nuova squadra, come il complesso percorso di reinserimento dopo un infortunio: finora però il Lele Catania di Siracusa in rossazzurro non si è quasi mai visto. Bisogna ancora registrarne posizione e compiti, ma pur correndo di più rispetto alle scorse stagioni non riesce ancora ad entrare in sintonia con i meccanismi di questa squadra.

CURIALE-BARISIC 5 – Molto male in avanti: Curiale non vince praticamente mai un contrasto, senza quindi incidere o creare pericoli. Barisic… è il solito Barisic: il migliore del Catania nel primo tempo, nella ripresa scompare dal terreno di gioco, sbagliando praticamente tutto.

VOTI: Furlan 5; Bucolo 5, Dall’Oglio 5,5, Biondi 5. SUBENTRATI: Lodi 5,5, Di Molfetta SV, Di Piazza SV, Mazzarani SV, Sarno SV.

Antonio Torrisi

Redattore Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.