Promossi e Rimandati: Mediana in ansia, l’attacco sbatte su Furlan

By
Pubblicato: 23:55 - 23 Aprile, 2018


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Il Catania esce con le ossa rotte da un Massimino stracolmo perdendo sia la gara con il Trapani, sia il secondo posto in classifica e, di conseguenza, il sogno di una promozione diretta. I Promossi e Rimandati della nostra redazione.

 

PROMOSSI –

RUSSOTTO 6 – Per la garra e la voglia messe in campo: entra e butta giù il palo protetto da Furlan. Mette in ansia la difesa del Trapani più volte, ma deve fare i conti con un portiere in serata di grazia.

CURIALE 6 – Non segna, ma si danna l’anima nonostante il dolore alla schiena: per tutt Il resto c’è Furlan.

 

 

RIMANDATI –

LODI 5 – Da mago a mediano in difficoltà: questo Francesco Lodi non conosce mezze misure. O gioca troppo bene o, come oggi, riesce poche volte a creare e fare gioco. Al Catania servono le sue geometrie: quelle migliori, però.

PISSERI 5,5 – Va bene, la palla viene rimpallato sulla prima conclusione, ma il miglior Pisseri avrebbe salvato il gol di Palumbo. Che poi la difesa abbia le sue colpe nessun dubbio: mentalmente, però, consegna il termometro della prestazione odierna squadra di Lucarelli.

BARISIC-MARCHESE 5 – Due ruoli diversi, ma stesse imprecisioni: Marchese non riesce mai ad incidere in propensione offensiva, e in difesa rischia troppo consegnando numerose occasioni sui piedi degli avversari. Il primo, invece, è spesso svogliato e con la testa bassa: non una gran serata, insomma.

VOTI – Bogdan 5,5, Aya 5,5, Blondett 5, Biagianti 5,5, Mazzarani 5,5, Manneh 5,5. SUBENTRATI – Semenzato SV, Rizzo 5, Di Grazia 5, Porcino 5,5.