Promossi e Rimandati: Velocità e possesso, tutti promossi

By
Pubblicato: 22:55 - 25 Settembre, 2019


Antonio Torrisi

EDITORE

Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League.

Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.
Antonio Torrisi

Il Catania vince 4-0 contro la Cavese dopo una gara a senso unico. Bene gli esterni d’attacco schierati da Camplone dall’inizio, Welbeck è ovunque, Lodi magistrale. I Promossi e Rimandati della nostra redazione.

PROMOSSI –
WELBECK 7 – Tante chiusure (9) e tante, tante palle giocate (54). La libertà di movimento concessa dal centrocampo della Cavese gli permette di essere praticamente sempre ovunque. Si propone bene in fase offensiva, copre quando serve: buona prova per lui.
ESTERNI (DI MOLFETTA-MAZZARANI) 6,5 – Camplone in conferenza stampa ha parlato dell’intelligenza. Ecco: oggi i due esterni d’attacco del Catania lo sono stati, intelligenti. In formato scheggia, contro una difesa non troppo forte e un po’ troppo bassa, ma sempre molto pericolosi: cosa manca? Il classico ultimo passaggio, l’ultima giocata decisiva. Per questa sera, comunque, va bene così.
LODI 7 – Promosso anche Francesco Lodi: è chiaro, anche nel caso di Lodi la Cavese è stata un po’ generosa, ma a differenza delle scorse partite ciò che si è visto è stata la ricerca della velocità nelle giocate, senza sprecare. Punizioni magistrali.
VOTI: Furlan 6,5, Calapai 6,5, Mbende 6, Silvestri 6, Pinto 6, Rizzo 6, Di Piazza 6; Dall’Oglio 6, Llama 6, Curiale SV, Di Stefano SV, Esposito SV.