Promossi&rimandati: mediocrità generale, tranne…

By
Pubblicato: 19:46 - 14 Aprile, 2019


Attilio Scuderi

DIRETTORE

Giornalista catanese, direttore della redazione, esperto di tecnica e tattica.
Numerose le esperienze nazionali con Skysport24, Sportitalia e Radio Kiss Kiss.
Le esclusive di Calciomercato sono il suo valore aggiunto. Oggi volto della nota trasmissione sportiva regionale Salastampa su "Antenna Sicilia". Punto d riferimento del panorama rossazzurro grazie ad una conduzione schietta, diretta e concreta.
Attilio Scuderi

Il Catania a Brindisi incassa la nona sconfitta stagionale la sesta nel 2019. Un gol venuto dal nulla che però punisce l’inerzia generale dei rossazzurri inoperosi e poco coraggiosi in fase offensiva. Novellino stavolta si adegua e i singoli importanti di spessore rimangono ancora in letargo

PROMOSSI

LLAMA  Mette impegno e gamba. Prova ad inventare qualcosa ma anche lui non impegna mai il portiere. Passi in avanti nel ruolo di mezzala che potrebbe essere utile in vista dei playoff.

BUCOLO  Confermato da Novellino.  Si danna l’anima e sgomita sempre. Potrebbe essere più lucido negli ultimi venti metri

RIMANDATI

NOVELLINO – A fine gara parla di arbitro, episodio e terreno di gioco. Silenzio e fatti, dogma del suo verbo nel post gara contro il Bisceglie, dove sono finiti? I giovani già messi da parte? Stavolta la gara nella ripresa non riesce a cambiarla e non può essere solo il terreno di gioco il problema. Marotta scelta tecnica? Troppi non sense rispetto al vorace, coraggioso e mago Novellino della scorsa gara.

LODI Assolutamente avulso e poco protagonista. Quando non gira son dolori per la manovra. Prova qualche verticale ma oggi non gli riesce nulla.

SARNO Entra per spaccare la partita tra le linee ed invece tocca solo un pallone.

Pisseri 6, Aya 6, Esposito 6, Silvestri 6, Calapai 5,5 Bucolo 6, Lodi 5, Llama 6, Marchese 6, Brodic 5,5, Curiale 5,5. A disposizione Sarno 5, Di Piazza 6, Rizzo s.v.