Rigoli a Catanista: “Catania da settimo, ottavo posto. Leonardi è un predestinato”

By
Pubblicato: 16:42 - 21 Novembre, 2019


Ai microfoni di Catanista, è intervenuto oggi il mister Pino Rigoli per parlare di Catania, del campionato e della sua esperienza con il Patron Leonardi alla Sicula Leonzio. Ecco le sue parole:

“fa male vedere il Massimino con così poche persone. Il Catania non ha la squadra per primeggiare, secondo me è una squadra da settimo, ottavo posto. I singoli hanno qualità importanti, ma come squadra non ha le possibilità di ambire alle primissime posizioni. Si dovranno sistemare un po’ di cose”

“La Casertana è una squadra propositiva, che cerca di fare gioco. Il Catania potrebbe trovare spazi avanti per incidere, ma dovrà stare molto attento e molto concentrato. Certamente sarà una partita aperta. Anche con la Sicula Leonzio, nel secondo tempo, il Catania è andato in difficoltà, ciò vuol dire che serve la massima attenzione, senza poter concedere nulla a una squadra che cercherà di fare bella fugura”

“Leonardi? Secondo me è un predestinato. Mi ha entusiasmato proprio lui, in modo eccezionale quando sono andato a Lentini. Ha molta passione, vive di calcio e credo che abbia tutte le prerogative per diventare un grandissimo dirigente. Ovviamente gli anni che passano garantiscono sempre maggior ezperienza”