Sarao “formato” Raffaele. Le caratteristiche dell’attaccante

Sarao “formato” Raffaele. Le caratteristiche dell’attaccante

Sarao firma un biennale con il Catania. L’attaccante classe 90′ vanta numerose esperienze in serie C. Sono 213 le presenze in campionato, 10 quelle in coppa. I centri messi a segno 48. Un centravanti poliedrico, dotato di un fisico imponente, capace di aprire spazi e far salire la squadra, oltre a mandare in gol i compagni. Non un killer d’aria di rigore, ma un giocatore in grado di fare a sportellate con le difese avversarie e colpire partendo anche lontano dall’area di rigore. Lo ricorda bene il Catania. Suo infatti il gol della vittoria contro i rossazzurri in Virtus Francavilla-Catania, stagione 2018-2019, grazie ad un tiro da fuori finito sotto l’incrocio dei pali. Specialità della casa, neanche a dirlo, i colpi di testa, grazie ai suoi 192 cm.

Nativo di Milano, il giocatore matura esperienze in squadre del Nord italia fino al 2016, quando è il Catanzaro a strapparlo dal Lumezzane dopo una stagione da 9 reti in 31 presenze. L’anno precedente, stagione 2014-2015, il centravanti aveva indossato la maglia del Savona.

Con i giallorossi l’avventura dura appena un anno. Sarao sceglie poi di sposare il progetto Monopoli e mette a segno nella stagione 2017-2018 9 reti in 32 presenze. La stagione più importante la vive con la Virtus Francavilla, dove fa registrare 11 centri stagionali. L’ultima avventura calcistica la vive con la maglia della Reggina dove, arrivato nella sessione gennaio dal Cesena, sigla una rete nella seconda parte della stagione.

Davide Campagiorni

Lascia un commento