Sibilli: nel futuro ancora il rossazzurro?

Sibilli: nel futuro ancora il rossazzurro?
Stefano Auteri

Vent’anni, centottanta centimetri e sei reti messe a segno nella passata stagione. Di chi parliamo? Di Giuseppe Sibilli, un giovane di belle speranze che da due anni fa parlare di sè in maniera entusiastica in Serie D. Dopo aver ottenuto la promozione con il Siracusa, quest’anno ha concluso la stagione trionfando in quel di Lentini e offrendo un contributo importante da gennaio in poi.

Il grave infortunio al ginocchio occorso in quel di Siracusa aveva portato il Catania a puntare su di lui permettendogli di recuperare la migliore condizione a Torre del Grifo. Nessun contratto, ma un accordo di massima che potrebbe riportarlo a Catania la prossima stagione. Ecco perchè, dopo le 6 reti in 13 apparizioni con la Sicula Leonzio,  con ogni probabilità il giovane attaccante tornerà ad allenarsi con la casacca rossazzurra con l’obiettivo di impressionare il futuro tecnico.

Esterno, prima punta ma anche mezzala, Sibilli rappresenta un vero jolly della fase offensiva, con un ottimo feeling con la rete. Il vero valore aggiunto, però, può essere rappresentato dalla giovane età vista la regola degli ‘Over’ che impone un investimento importante sulla linea verde. Ancora c’è tempo, l’estate non è nemmeno iniziata potremmo vedere l’attaccante in rossazzurro ma anche da altre parti (magari in prestito), ma una cosa è certa: sentiremo parlare, eccome, di Giuseppe Sibilli.

Stefano Auteri

RESPONSABILE Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia. In radio mostra una conduzione elegante e professionale.