Sorintano (Ag. Rossetti) a Catanista: “Mattia è cresciuto, ha voglia di riscatto e sul futuro…”

By
Pubblicato: 15:44 - 4 Agosto, 2017


Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Tanti gol e feedback positivo in questo precampionato: Mattia Rossetti sta dimostrando il suo valore, dopo essersi messo a disposizione di mister Lucarelli. Come sta il ragazzo? Lo abbiamo chiesto a chi lo assiste, Daniele Sorintano, che ai nostri microfoni ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

VOGLIA DI RISCATTO – “Siamo contenti perché Mattia è cresciuto e migliorato tanto caratterialmente: ha un altro piglio durante gli allenamenti, tant’è che si è presentato in ritiro con una forte carica dentro, anche per la voglia di riscattare la stagione scorsa, negativa non per colpa sua. Gli infortuni, purtroppo, fanno parte del calcio.”

FUTURO – “Sia mister Lucarelli che il Catania sono stati bravi finora a mettere Mattia nelle condizioni di esprimere il suo valore, facendolo sentire parte di un progetto: e mi sembra che il ragazzo abbia risposto molto bene. Siamo contenti del percorso che sta facendo e restiamo comunque a disposizione della società, visto che Mattia rimane un patrimonio del Catania e l’interesse comune è quello di trovare la strada migliore per lui. Da questo punto di vista ci affidiamo alle capacità del club di individuare il percorso più giusto per Rossetti. Sia che possa restare in rossazzurro, come sembra, e saremmo felicissimi, sia che possa andare a giocare in prestito. Ad oggi, comunque, sembra che il Catania ci creda.

TESTA AL CAMPO – “Il contratto? Mattia ha ancora due anni di contratto, ma è l’ultimo dei pensieri in questo momento. Vuole continuare a fare bene come sta facendo, anche se queste sono amichevoli d’estate, pur sempre indicative. Però far gol è sempre bello per un attaccante: il rinnovo è un aspetto marginale. Siamo concentrati sul campo e ci auguriamo che Rossetti continui a dimostrare quanto fatto fin qui.”