Sottil: “A Sassuolo la nostra vera identità, adattiamola alla Serie C”

By
Pubblicato: 17:59 - 7 Dicembre, 2018


In conferenza a Torre del Grifo, Sottil ha anche parlato della scorsa partita contro il Sassuolo e di Angiulli:

“Il livello fisico della rosa è ottimo e livellato. Tutti o quasi stanno dimostrando di star bene, ma è chiaro che dobbiamo gestire le forze e i giocatori di grande qualità do cui dispongo.
Miglioriamo la nostra identità di gioco, che è quella vista contro il Sassuolo, ma adattiamola alla Serie C.

Angiulli? Lui è una mezzala offensiva, ovviamente messo da centrocampista in avanti si è trovato meglio, perché ha più libertà. Lui potrebbe anche giocare in un centrocampo a due, ma andrebbe a fare un lavoro diverso, con i raddoppi esterni e centrali. Tra le linee lo vedo meglio, per ora.

Contro il Sassuolo non è vero che abbiamo fatto la partita della vita. Il Catania ha una storia e degli uomini importanti in società. Quello che ha detto Locatelli non è che mi interessi molto, probabilmente in mezzo al campo trovava pochissimo la palla e quindi ha cercato la via dell’alibi”.