Stovini a Catanista: “Un allenatore che subentra ha sempre voglia di dimostrare”

By
Pubblicato: 09:00 - 20 Marzo, 2019


Ai microfoni di Catanista, nel corso della puntata andata in onda su Radio Fantastica, è intervenuto l’ex pilastro difensivo del Catania ma anche della Reggina, prossimo avversario dei rossazzurri, Lorenzo Stovini:

“Novellino sta facendo bene, io sono convinto che alla fine anche Sottil avrebbe fatto altrettanto, ma si sa che quando le cose non vanno come devono andare, è normale che l’allenatore venga rimosso. Auguro ovviamente al Catania di provare davvero a risalire perché quest’anno può ancora farcela.

Gli allenatori che subentrano a campionato in corso cercano sempre di dare la loro impronta, Novellino è un tecnico che sa il fatto suo, sa come impostare dando le giuste motivazioni. Quando arrivi su una panchina hai qualcosa in più, cerchi sempre di dimostrare di essere l’allenatore giusto. Lui di esperienza ne ha da vendere e farà bene, bisogna vedere dove arriverà il Catania.

Come saranno accolti i rossazzurri al “Granillo”? Si tratta sempre di due tifoserie calde, quindi sarà una bella partita con un pubblico focoso come è sempre stato. Gli ospiti dovranno cavalcare l’onda e cercare di arrivare più in alto possibile, giocandosela magari ai play-off.

Io credo che il pallino del campionato lo abbia comunque la Juve Stabia, perché alla fine la prima sconfitta l’ha subita solo la scorsa domenica e sta dimostrando di meritare il primo posto. E’ chiaro che il Catania per la storia e tutto il resto merita di stare in ben altri palcoscenici, quindi rimane una candidata a dare fastidio e venire su, ma adesso hanno tutto in mano le vespe, come è normale quando si è primi in classifica”.