Top Player: il nuovo Barisic concreto e determinante

By
Pubblicato: 11:48 - 26 Marzo, 2018


Stefano Auteri

Stefano Auteri

RESPONSABILE

Abile penna motivata e passionale, muove i primi passi con siti nazionali votati al Calciomercato. Oggi è responsabile di redazione, editorialista nonchè collaboratore anche con testate nazionali come GQ Italia.
In radio mostra una conduzione elegante e professionale.
Stefano Auteri

Latest posts by Stefano Auteri (see all)

Quattro gol in nove partite e tanta voglia di impressionare. Maks Barisic è tornato dall’esperienza di Andria con un piglio e con una mentalità diversa rispetto al passato, e la gara di ieri contro la Paganese lo ha dimostrato. Prima una rasoiata angolata e precisa, poi ad inizio ripresa una saetta dal basso verso l’alto che non ha lasciato scampo a Gomis, il tutto condito da ampi ringraziamenti a Francesco Lodi, ispiratore di entrambe le reti. Il numero 9 sta finalmente trovando la sua giusta dimensione: esterno che si avvicina alla prima punta sfruttando la capacità di verticalizzare dei compagni.

La media vicina ad un gol ogni due partite e soprattutto una capacità di incidere che fino allo scorso anno era solamente accennata. Non è un caso se, dopo il mercato di gennaio, Barisic è stato uno degli uomini più utilizzati da mister Lucarelli che lo ha schierato sia da quinto a centrocampo, sia da esterno d’attacco oltre alla versione seconda punta in corso d’opera. Gol e atteggiamento propositivo che gli ha permesso di dimenticare l’errore davanti alla porta commesso qualche minuto prima della rete del 2-0.

Insomma Barisic cresce, così come è sembrata in crescita la fase offensiva dei rossazzurri, ispirata da Lodi e apparsa più cinica e decisa rispetto ad altre uscite. Lo sloveno, però, rappresenta solamente una delle frecce nella faretra di Lucarelli in attesa del miglior Russotto e di Caccavallo, con Manneh e Di Grazia pronti a dare il loro contributo. Adesso Catanzaro, un’occasione importante per Barisic per dimostrare ancora una volta la bontà del suo percorso di crescita e regalare punti pesanti nella rincorsa al Lecce.