Virtus Francavilla-Catania 0-0, cronaca e tabellino: portieri sugli scudi

By
Pubblicato: 16:59 - 12 Gennaio, 2020


Un pareggio a reti bianche in cui i veri protagonisti sono stati i portieri, Furlan da un lato e Poluzzi dall’altro, bravi nell’opporsi sistematicamente ad ogni conclusione avversaria. Vivace la prima frazione di gioco: Catania ordinato e che magari per le occasioni create avrebbe meritato forse qualcosa in più sul sintetico del Giovanni Paolo II, al cospetto di un Francavilla che può recriminare per un intervento dubbio nell’area di rigore dei rossazzurri. Occasioni più ghiotte che sono capitate sui piedi di Di Molfetta, eccezionale su di lui Poluzzi, e Barisic su sponda di Di Piazza.
Nella seconda da frazione parte forte la Virtus che coglie la traversa con il tiro a giro di Vazquez e la conclusione ravvicinata di Perez su cui è molto bravo Furlan, bravo a superarsi anche qualche minuto dopo sul colpo di testa di Vazquez. I rossazzurri invece calano con il passare dei minuti, senza riuscire ad impensierire più la retroguardia di casa nonostante gli ingressi di Sarno e Manneh. Un punto che permette al Catania di restare al 7° posto a 29 punti mantenendo la porta inviolata in trasferta per la prima volta in campionato.

CRONACA

primo tempo

8’ – Prima conclusione a rete della partita che è del Catania, da parte di Biondi su cross di Calapai, ma il pallone si spegne tra le braccia di Poluzzi

8’ – Sul capovolgimento di fronte azione quasi fotocopia della Virtus, pallone bloccato da Furlan

12’ – Punizione di Zenuni pericolosissima, respinta praticamente sulla linea da Furlan che salva i suoi

17’ – Si divora l’1-0 il Catania! Tiro nella mischia di Rizzo che finisce sui piedi di Di Molfetta, bravo a stoppare, meno nell’angolare la conclusione a tu per tu con Poluzzi. Parata di istinto e pallone solo in angolo

21’ – Ancora pericolosi gli etnei: Barisic conclude a rete, deviazione, arriva Biondi in scivolata ma senza dare potenza al pallone. Para Poluzzi

23’ – Conclusione da fuori di Mastropietro con palla che si inarca però sopra la traversa

24’ – Si fa vedere ancora Barisic con una conclusione di mezzo esterno che però non trova lo specchio della porta, risultato ancora fermo sullo 0-0

31’ – Perez si invola da sinistra, rientra sul destro, conclude sul primo palo e in qualche modo Furlan ci mette una pezza bloccando a terra

secondo tempo

50′ – Brivido per i rossazzurri, arriva la traversa colpita dal Francavilla con un tiro a giro di Vazquez da fuori area

53′ – Ancora la Virtus arriva alla conclusione in area. Stavolta è Perez a farsi respingere il tiro a botta sicura

59′ – Si fa rivedere il Catania in avanti stavolta con Di Piazza che manda altissimo sulla traversa su cross di Pinto

64′ – In mostra ancora una volta i riflessi di Furlan stavolta bravo di piede a respingere il colpo di testa a botta sicura di Vazquez

80′ – Punizione di Nunzella e Pinto che svetta di testa rischiando di mettere dentro la propria porta, sarà calcio d’angolo.

IL TABELLINO

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Poluzzi;  Delvino, Tiritiello (70′ Nunzella), Caporale; Albertini, Mastropietro (95′ Marozzi), Zenuni (80′ Bovo), Risolo (70′ Di Cosmo), Sparandeo; Perez, Vazquez.

A disp: Costa, De Luca, Calcagno, Castorani, Puntoriere, Sarcinella.
All.: Bruno Trocini.

CATANIA (4-2-3-1): Furlan, Calapai, Esposito, Silvestri, Pinto; Dall’Oglio (76′ Biagianti), Rizzo; Barisic, Di Molfetta (89′ Curiale), Biondi (63′ Sarno); Di Piazza (90′ Manneh).

A disp: Martinez, Marchese, Mbende, Noce, Saporetti, Distefano.
All.: Cristiano Lucarelli.

DIRETTORE DI GARA: Daniele Perenzoni di Rovereto (Salvalaglio-Lucarelli)

AMMONITI: Tiritiello, Mastropietro, Zenuni, Delvino (FRA); Biondi (CAT)