Virtus Francavilla-Catania, i precedenti: una sola vittoria rossazzurra

Virtus Francavilla-Catania, i precedenti: una sola vittoria rossazzurra
Antonio Torrisi

Archiviata, per il momento, la vicenda Tacopina e in attesa di risposte dalla SIGI, il Catania domani torna in campo contro la Virtus Francavilla, trasferta (nonostante i diversi cambi di sede) storicamente ostica.

Dei quattro precedenti in terra pugliese tra le due formazioni, solo in un’occasione il club rossazzurro è tornato a casa con i tre punti: nella stagione 2017/18, con Cristiano Lucarelli in panchina, il Catania riuscì ad espugnare il Fanuzzi di Brindisi (allora casa provvisoria della Virtus Francavilla) per 0-3 con le reti di Lodi (su rigore), di Russotto e di Djordjevic. Successo, questo, che aiutò a consolidare le certezze di un gruppo che sfiorò la vittoria di quel campionato. Un solo pari, invece, tra le due squadre ed è quello per 0-0 dello scorso 12 gennaio, in piena crisi economica e tecnica (Lucarelli si trovò a fronteggiare un mercato assurdo basato sul messaggio whatsapp di Natale che invitava molti giocatori a fare le valigie).

Due, infine, sono le vittorie della Virtus Francavilla: una al primo confronto assoluto nella stagione 2016/17 con la cavalcata di Nzola che fissò il risultato sull’1-0, l’altra (anche in quel caso per 1-0) nel campionato 2018/19 con la rete decisiva di Manuel Sarao, che domani scenderà in campo da ex con la maglia rossazzurra.

I PRECEDENTI:

2016/17: Virtus Francavilla-Catania 1-0 (Nzola)
2017/18: Virtus Francavilla-Catania 0-3 (Lodi, Russotto, Djordjevic)
2018/19: Virtus Francavilla-Catania 1-0 (Sarao)
2019/20: Virtus Francavilla-Catania 0-0

Antonio Torrisi

Redattore Fautore del calcio "romantico", si appassiona al mondo del giornalismo sportivo sin da piccolo, seguendo le telecronache in TV e iniziando così a coltivare il sogni di essere, un giorno, in cabina di commento in occasione di una finale di Champions League. Dal 2015 entra a far parte di Catanista, avventura che lo porta ad esordire persino in radio: altro sogno nel cassetto, conservato da bambino.

Lascia un commento