World Service respinge le accuse dell’Ad del Catania Lo Monaco

By
Pubblicato: 21:50 - 26 Novembre, 2019


Riceviamo e pubblichiamo:

“La società World Service srl del sig. Arturo Magni deve esprimere nei confronti della Città di Catania ed in particolar modo dei tifosi il suo immenso dispiacere per aver dovuto interrompere la collaborazione professionale con il Calcio Catania spa.

L’inadempimento contrattuale del Calcio Catania a carico di World Service srl si protrae ormai da anni; addirittura è stato ammesso in più occasioni dalla Società. È stato necessario tutelare le posizioni dei tanti lavoratori che negli anni hanno servito con dedizione ed entusiasmo lo sport a Catania e che non possono – essi le loro famiglie – essere lasciati soli senza il dovuto sostegno economico.
Di tutto ciò il sig. Magni ha informato il Calcio Catania spa già il 4 ottobre 2019, cioè a dire del tutto in tempo perché il Calcio Catania si organizzasse in maniera adeguata ed efficiente.

Le espressioni offensive – utilizzate dall’Amministratore del Calcio Catania spa, malgrado lo stesso continui a non adempiere a quanto dal medesimo sottoscritto ancora nel giugno 2019 – qualificano solo chi le ha pronunciate.”